Il Concerto di Pasqua di Voceincanto e OIDA

Un Concerto per la Pace
Venerdì 8 Aprile ore 21:00

Chiesa di Santa Maria della Pieve

Corso Italia – Arezzo

 

L’Associazione Voceincanto e OIDA, Orchestra Instabile di Arezzo vi invitano a partecipare ad un percorso musicale e corale d’eccellenza dedicato alla Pasqua ed alla Pace. L’appuntamento, ad ingresso gratuito, è fissato per Venerdì 8 Aprile alle ore 21:00 nella Chiesa di Santa Maria della Pieve.

 

Un Concerto per la Pace che vedrà protagonisti il coro di voci bianche ed il coro giovanile Voceincanto unitamente al Coro Cantori di Vita ed all’Ensemble di archi di OIDA

 

Arezzo. Tradizione e innovazione si fondono per regalare al pubblico e alla città di Arezzo un intenso e imperdibile evento organizzato da Associazione Voceincanto aps e OIDA, Orchestra Instabile di Arezzo. Sarà un Concerto di Pasqua, ma allo stesso tempo un Concerto per la Pace,  un grande appuntamento musicale ispirato all’Adorazione della Croce ed al dolore di Maria.

Ed è proprio nella meravigliosa cornice di Santa Maria della Pieve che si esibiranno nella serata di Venerdì 8 Aprile alle ore 21:00 tanti giovani talentuosi coristi e musicisti.

Un ricco programma per un concerto in quattro movimenti. “Questo concerto sarà soprattutto un invito – dichiarano il Direttore di Voceincanto Gianna Ghiori ed il Presidente di OIDA Paola Butali a lasciarsi guidare dalla musica nell’adorazione e nel raccoglimento mistico della Santa Pasqua, un momento volto e dedicato alla ricerca della Pace”.

La serata musicale si aprirà con le voci più giovani ed un repertorio sacro dedicato a Maria ed alle parole di Madre Teresa di Calcutta, la Messe Basse di Gabriel Fauré interpretata dal Coro Giovanile Voceincato accompagnato all’organo da Lorenzo Magi sarà il secondo momento che proporrà una messa toccante per la sua semplicità di tono e per la sua dolcezza, composta delle parti Kyrie, Sanctus, Benedictus e Agnus dei.

Il terzo movimento del concerto inizierà con le parole Stabat Mater dolorósa (“La Madre addolorata stava”), una meditazione sulle sofferenze di Maria, madre di Gesù, durante la crocifissione e la Passione di Cristo, sarà l’Ensemble di Archi di OIDA ad accompagnare il soprano Elisabetta Materazzi ed il mezzosoprano Elisabetta Ricci nell’esecuzione dello “Stabat Mater” di G.B. Pergolesi, brano storicamente cantato proprio il venerdì prima della Domenica delle Palme.

La conclusione del concerto sarà affidata al Coro Cantori di Vita che accompagnati dall’Ensemble di archi di OIDA presenteranno tre fra i più famosi brani della tradizione mozartiana: Ave Verum, Alma dei Creatoris e Laudate Dominum.

Una selezione di brani ricchi e allo stesso tempo intimistici, perfetti per vivere nel raccoglimento mistico e nella ricerca della pace i momenti più significativi della Pasqua: l’Adorazione del Corpo di Cristo, l’adorazione di Maria Madre e l’Adorazione della Croce.

Il Concerto di Pasqua sarà l’occasione per ascoltare il Coro Voceincanto nella sua formazione completa di Giovanile e Voci Bianche, la formazione corale degli adulti dell’Associazione Voceincanto “Cantori di Vita” lo splendido Ensemble di Archi di OIDA. Tutti guidati dall’attenta direzione del Maestro Gianna Ghiori.